Bignè light senza burro

Ecco un'idea gustosa per preparare dei bignè senza burro né zucchero, farciti con una crema leggerissima e adatta anche agli intolleranti al lattosio, e ricoperti di una golosa ma salutare glassa al cioccolato fondente. Una vera delizia di dessert che accontenterà tutti, senza far rimpiangere in un dolce la mancanza del latte o dei suoi derivati, proibiti a chi non ha la possibilità di digerire il "famigerato" zucchero in essi contenuto.


Bignè light: ingredienti e preparazione.

Bignè senza burro e zucchero
Bignè light

Sponsorizzato

INGREDIENTI PER 6-8 BIGNÈ:

 

Per l'impasto:

200 ml di acqua

160 ml di olio extravergine d'oliva

200 g di farina di tipo 0

Un pizzico di sale

4 uova.

 

Per la crema:

500 ml di latte di avena

90 g di farina di tipo 0

120 g di malto di mais

20 ml di olio extravergine d'oliva.

 

Per la glassa:

100 g di cioccolato fondente

20 ml di acqua

20 ml di olio extravergine d'oliva.

 

Preparazione dei bignè light.

Per i bignè, mettete a bollire l'acqua in un pentolino, e aggiungetevi in una sola volta l'olio, la farina e il pizzico di sale.

 

Mescolate continuamente con un cucchiaio di legno finché il composto non si stacca dalle pareti del pentolino.

 

Lasciate raffreddare leggermente, poi, continuando a mescolare, aggiungete le uova poco alla volta, fino a ottenere un impasto morbido e fluido.

 

Con una sac a poche, date forma ai bignè su una teglia foderata di carta da forno. Infornate a 190° C per 20 minuti. Fateli raffreddare completamente.

 

Mescolate insieme la farina malto di mais e il latte d’avena. Addensate a fuoco basso mescolando di continuo, poi togliete dal fuoco e unite l'olio.

 

Lasciate raffreddare, tagliate la parte superiore dei bignè e farciteli con la crema, per poi richiuderli.

 

Decorateli con la glassa, ottenuta sciogliendo a bagnomaria il cioccolato con l'acqua e l'olio extravergine d'oliva. Lasciate solidificare la glassa in frigo e servite i vostri bignè light.

Il malto di mais.

Il malto di mais è un dolcificante biologico e naturale, ottenuto dalla germinazione e dall'essiccazione dei chicchi di granturco.

 

Il suo sapore, meno dolce dì quello dello zucchero bianco, ha una lieve nota caramellata. Contiene una quota minore di carboidrati rispetto allo zucchero, e minerali come potassio e magnesio.

 

Si trova facilmente nei negozi di prodotti biologici, vegani e macrobiotici.

Sponsorizzato

Scrivi commento

Commenti: 0