Dieta prova costume

È l'ultima occasione per levigare i cuscinetti e ritrovare una pelle morbida e liscia. Siete pronte per la prova costume? Con questa dieta la superi in bellezza! E’ arrivata l'estate e la pelle dovrebbe già essere pronta per le vacanze: levigata, idratata, nelle migliori condizioni per ricevere l'abbronzatura; sotto controllo la buccia d'arancia e tolti di mezzo quei due, tre chili di troppo.


Alimentazione prova costume
Dieta prova costume

Ma non sempre è così e l'appuntamento con la "prova costume" può diventare fonte d'ansia e disagio.


Ma niente paura: siamo ancora in tempo per rimediare alla pesantezza invernale, rimodellando la linea e tonificando l'epidermide.

 

Ecco l’alimentazione giusta per la prova costume.

Il primo passo da compiere è cambiare alimentazione. I risultati migliori si ottengono adottando un dieta facile come quella che vi proponiamo noi, ricca di alimenti antiossidanti.

 

L'estate ci viene incontro, donandoci in abbondanza ortaggi colorati e ricchi di vitamine, in grado di proteggere le cellule dall'azione lesiva dei raggi ultravioletti.

 

In particolare, sono fondamentali i vegetali più forniti di carotenoidi, sostanze ad azione antiradicalica che aiutano l'abbronzatura: peperoni, carote, albicocche, meloni, mango e papaia.

 

Per renderli ancora più efficaci, consumate questi cibi insieme a un po' d'olio, che rende i carotenoidi e la vitamina E facilmente biodisponibili. 

La dieta prova costume facile, per dimagrire 3 chili in 8 giorni

Sponsorizzato

I risultati della dieta prova costume. Ti sgonfi e perdi 3 chili in 8 giorni con l'alimentazione modellante.

 

Questa dieta seguita solo due giorni di seguito alla settimana per quattro settimane, permette di eliminare i chili che appesantiscono la linea e rende la pelle delle gambe più liscia e compatta.

 

Gli ortaggi colorati, insieme a un litro e mezzo d'acqua al giorno, drenano e depurano.

 

Ecco un programma dietetico semplice e dai risultati sicuri.

Per tutta la durata del percorso snellente, evita di aggiungere sale ai cibi e di introdurre zuccheri semplici (a parte quelli della frutta).

PRIMA SETTIMANA: (solo due giorni di seguito).

 

Al mattino: una tazza di té verde dolcificato con un cucchiaino di fruttosio, una fetta biscottata con un cucchiaino di marmellata di frutta di stagione (pesche, prugna, ciliegia).

 

A metà mattina: crudità di verdure a volontà (finocchi, sedano, carote, ravanelli, insalate varie, zucchini, peperoni, pomodorini ecc.).

 

A pranzo: carne bianca (pollo, tacchino) cotta ai ferri con contorno di verdure crude o cotte, condite con un cucchiaio di olio extravergine di oliva, limone ed erbe aromatiche possibilmente fresche (es. maggiorana, menta, timo, melissa, basilico, origano) a metà pomeriggio: crudità di verdure.

 

A cena: pesce (ai ferri, al cartoccio, a vapore) con contorno di verdure crude o cotte, condite con un cucchiaio di olio extravergine di oliva.

 

Alla sera: una tisana di melissa dolcificata con un cucchiaino di fruttosio.

 

PER LA SECONDA, TERZA, QUARTA SETTIMANA: (solo due giorni di seguito).

 

Sostituisci le crudità di verdure a metà mattino e a metà pomeriggio con della frutta di stagione a scelta. Le dosi a ogni pasto sono le seguenti: due fette di melone, oppure tre prugne o tre albicocche o una pesca.

 

Prova costume con frizioni al melone: tintarella al top!

Per preparare la pelle a ricevere in modo uniforme l'abbronzatura, esegui una frizione con questo preparato: centrifuga della polpa di melone o schiacciala con il frullatore raccogliendo il succo (almeno mezzo bicchiere).

Aggiungi due cucchiaini di succo di limone.

 

Friziona il composto su tutte le gambe e sui glutei, utilizzando un guanto di spugna ed effettuando dei movimenti circolari, dal piede verso l'alto. Lascia asciugare il succo sulla pelle, quindi risciacqua con acqua tiepida senza usare sapone.

 

Se hai la pelle secca massaggia sulle gambe un po' di olio di girasole spremuto a freddo: per la sua ricchezza in acidi grassi polinsaturi, quest'olio aiuta le cellule della cute a restare compatte, combattendo disidratazione e screpolature.

 

La depilazione salva gambe.

L'estate scopre le gambe e una buona depilazione, che non lasci la pelle irritata, è fondamentale anche per favorire un'abbronzatura uniforme e dorata.

 

Per ottenere questo obiettivo, è determinante mantenere sempre morbida la cute, anche nei giorni precedenti la depilazione.

 

L'ideale è usare creme nutrienti per il corpo e lozioni a base di acido glicolico (a concentrazioni variabili tra l'8 e il 15%), che combattono l'ipercheratosi dell'ostio follicolare, cioè l'ispessimento a livello del punto di fuoriuscita del pelo.

Dopo la prova costume, i consigli per l'abbronzatura

Sponsorizzato

Per abbronzarsi in modo uniforme e senza correre rischi è essenziale fare un pieno di sostanze antiossidanti. E la papaya, ricca di vitamine e, soprattutto di betacarotene, è il frutto principe della dieta prova costume.

Consumatela tutti i giorni, variando tra queste proposte.

 

A COLAZIONE. Sbucciate e frullate un frutto, allungando con acqua o latte a piacere. Bevete senza dolcificare.

 

A PRANZO. Mescolate una papaya tagliata a cubetti a una ciotola di gamberetti lessati. Condite con un filo d'olio di girasole e foglie di menta fresca sminuzzata.

 

A CENA. Preparate un semolino e lasciatelo raffreddare. Aromatizzate con una bustina di vanillina e completate con una papaya a pezzetti, ciliegie snocciolate e albicocche sminuzzate.


Se la cute è irritata, applica un preparato lenitivo e anti-arrossamento.

Ottima la calendula, in oleolito o pomata, oppure il gel di aloe.

 

Per aumentare l'azione antinfiammatoria aggiungi a questi prodotti un paio di gocce di olio essenziale di lavanda.

 

LIMONE E GIRASOLE.

Massaggiati sulle gambe, l’olio di girasole e il succo di limone, mantengono la cute elastica e la preparano all'abbronzatura.

Sponsorizzato


Scrivi commento

Commenti: 2
  • #1

    Deny (lunedì, 09 maggio 2016 09:32)

    Trovo molto utile ciò che e scritto qui mi aiuterà molto pero magari provate a creare una dieta con cibo che magari sia più facilment . Acquistabile senza doverlo cercare e non averlo trovato..

  • #2

    cecilia (lunedì, 04 luglio 2016 20:30)

    ciao deny, io su internet ho trovato questa piccola guida su cosa fare e cosa evitare quando ci si vuole mettere a dieta
    http://www.sportandtraining.com/it/articoli/perdita-di-peso-e-grasso-corporeo-modo-veloce-falsi-miti-e-leggende-da-sfatare/
    spero possa esserti utile...ciao!