Dieta contro la stanchezza

Dieta contro la stanchezza
Stanchezza cronica

Con questa dieta veloce di soli 3 giorni contro la stanchezza aumenti il metabolismo cellulare e recuperi le forze.

 

Segui questo programma ossigenante che, oltre a prevenire colpi di calore e disidratazione, migliora la respirazione e l'ossigenazione, eliminando le tossine e le secrezioni che migrando nel tratto digerente, e di qui, in tutto il corpo possono indebolirlo.

 

Segui il menu di 3 giorni ogni volta che ti senti giù di tono. E ti assicuri un'estate a tutto sprint.


Menù della dieta contro la stanchezza.

 

A colazione.

Inizia con spremuta di cedro e pane nero super disintossicanti.

Ecco la colazione giusta per migliorare l'ossigenazione: comprende una spremuta di cedro (straricca di vitamina C, rinforza le difese naturali delle mucose respiratorie, tonifica il cuore e depura il sangue), un té verde, uno yogurt naturale e una fetta di pane nero: favorisce l'eliminazione delle scorie (liquide e solide) che ti sottraggono energia.

 

Lo spuntino.

Rivitalizza sangue e tessuti col succo d'uva.

A metà mattina e a merenda, bevi un bicchiere di succo d'uva biologico (lo trovi nei negozi di cibi naturali) con un cucchiaino da té di sciroppo di rabarbaro e accompagnalo con una fetta di pane di segale e 5 mandorle. Antiossidante, il succo d'uva ti regala un pieno di energia per contrastare i cali pressori, e il rabarbaro favorisce l'autodepurazione.

 

A pranzo.

Rinforza i tessuti polmonari con l'insalata agrodolce.

Mangiala a pranzo come piatto unico. Mescola un pugno di rucola (contiene vitamina C, antiossidante), una fetta di melone a tocchetti (depurativo), qualche fettina di lime (disinfettante), 6-7 ravanelli e un battuto di cipollette (riducono le secrezioni), qualche pomodorino e mezzo cetriolo affettato (idratanti). Condisci con un cucchiaino di olio d'oliva e mezzo vasetto di yogurt magro con un pizzico di curry. Questa insalata, grazie alla sua ricchezza in vitamina A e minerali, ossigena e rivitalizza i tessuti.

 

A cena.

Gusta la zuppa tiepida che migliora battito e respiro.

Lava e affetta un mix di carote, zucchine, fagiolini, cipolle, sedano e prepara un minestrone; aggiungi orzo o miglio,fai intiepidire e gusta la zuppa come piatto serale. Il mix di cereali e ortaggi ritempra il cuore e ti predispone a un buon sonno rigenerante. Non abbinare la zuppa con carne, pesce o latticini, che di sera sovraccaricano il fegato. Falla precedere da una ciotola di cavolfiori lessati in insalata, conditi con olio d'oliva e una grattugiata di zenzero (espettorante).

 

Non dimenticare fibre e probiotici!

L'attività di cuore e polmoni è collegata anche alla buona salute dell'intestino: se soffri di stipsi, infatti, restano in circolo scorie e radicali liberi che inquinano le cellule. La dieta di 3 giorni contro la stanchezza, quindi, deve essere arricchita con fibre e probiotici, (i batteri buoni che nutrono l'intestino) che trovi in cereali integrali, yogurt e frullati di frutta.

Contro la stanchezza i succhi con i vegetali di stagione

Sponsorizzato

Abbina al menu che ti abbiamo appena illustrato i succhi preparati con i vegetali di stagione: riforniscono d'ossigeno tutti i tuoi tessuti e, in più, apportano principi nutritivi antiossidanti, utili per potenziare la risposta immunitaria e aumentare il metabolismo cellulare. Puoi berli anche ogni giorno: cuore, sangue e polmoni ti ringrazieranno.

 

Al mattino, prima dei pasti e alla sera.

Tonifica il cuore con pesche, melone e arancia.


La mattina, a colazione, bevi un frullato dolce e idratante preparato con 2 pesche, mezzo melone e il succo di 2 arance spremute: ti aiuta a iniziare la giornata con tanta energia, contrasta il caldo ed è utile per evitare i cali pressori.


Ripulisci i polmoni con limone, clorella e pomodori.

 

Prima di pranzo e prima di cena, bevi un succo ottenuto centrifugando una manciata di prezzemolo, un limone e 5 piccoli pomodori; prima di servire, aggiungi una compressa di alga clorella ridotta in polvere e mescola bene. È un drink alcalinizzante e disintossicante, indicato soprattutto per proteggere pelle e circolazione dai radicali liberi.

 

Riequilibra circolo e respiro con prugne e carrube.

La sera, dopo cena, centrifuga 3 albicocche e 3 prugne mature e frulla il tutto con un bicchiere di latte di mandorle e un cucchiaino di farina di carrube.

Ti depura mentre ti riposi, stimola l'intestino, potenzia le difese dei polmoni e armonizza il battito cardiaco.

 

Ti potrebbe interessare anche: Dieta del magnesio

 

Sponsorizzato


Commenti: 1
  • #1

    rossana (giovedì, 23 aprile 2015 15:11)

    La provo . E' giusto una settimana che mi sento un pò giù . Provare non costa niente . Grazie