Dieta South Beach

La dieta South Beach è uno dei programmi dietetici più popolari di tutti i tempi . E’ una dieta ideata  da un cardiologo statunitense del prestigioso Mount Sinai Medical Center che ha constatato come fosse sempre più arduo convincere i suoi pazienti cardiopatici che dimagrire non solo è essenziale, ma facile e alla portata di tutti.


La dieta dimagrante South Beach
La dieta South Beach

La formula del dottor Agatston non impone di calibrare gli alimenti: i pasti possono essere programmati con porzioni assolutamente normali. Il segreto sta unicamente nel tenere presente l'indice glicemico, un parametro che misura la capacità dei cibi di provocare un rapido, quanto pericoloso innalzamento degli zuccheri nel sangue.

 

Ma questo non significa che sia giusto per tutti. Prima di decidere se è la dieta per voi, date un'occhiata al programma "The South Beach Diet".

Le tre fasi della dieta South Beach

Sponsorizzato

La dieta South Beach è in realtà un piano dietetico a basso contenuto di carboidrati.

 

La dieta South Beach si basa sul mangiare carboidrati sani, e grassi buoni, eliminando i cibi meno salutari.

 

E ' consigliato su La dieta South Beach di mangiare i cibi consentiti fino a quando non siete pienamente soddisfatti , piuttosto che concentrarsi rigorosamente sul controllo delle porzioni.

 

FASE 1) le prime due settimane di dieta South Beach.

La fase 1 è la parte più stretta della dieta South Beach e offre il minor numero di alimenti consentiti rispetto alle altre due fasi.

Lo scopo della fase 1 è quello di regolare il modo in cui il corpo reagisce allo zucchero e agli amidi.

 

Si perde la maggior parte del peso durante la Fase 1 (fino a 7 kg) , in particolare il grasso della pancia.

 

Durante la fase 1 non si mangia pane, riso, patate o pasta.

I primi giorni della fase 1 sono la parte più difficile di questa dieta.

 

I prodotti da forno , dolci, e frutta sono completamente esclusi nella fase 1.

 

L'alcol di qualsiasi tipo non è consentito durante la fase 1.

Durante queste due settimane si mangiano cibi ricchi di fibre come verdure e insalate, così come pesce, carne, pollo, uova, yogurt senza grassi, formaggio magro e noci.

 

La dieta South Beach vi permette sei pasti al giorno : tre pasti principali , due spuntini , e un dessert.

 

La cosa importante della dieta South Beach è l'indice glicemico , che misura quanto un cibo influisce sulla glicemia.

 

Dal momento che le insalate e le verdure sono naturalmente a basso indice glicemico, se ne può consumare una quantità virtualmente illimitata.

 

Dopo la fase 1, la voglia di dolci, prodotti da forno e di carboidrati "cattivi " come il pane bianco, si attenua.

Alla fine, si può mangiare tutto (con moderazione)

Se avete fame durante la fase 1, è possibile aumentare la quantità di alimenti consentiti che si sta mangiando.

 

Eliminando carboidrati "cattivi " dalla vostra dieta è un buon modo per dare al vostro flusso sanguigno un "nuovo inizio" libero dai picchi insulinici.

 

I soggetti obesi possono scegliere di rimanere sulla fase 1 della dieta South Beach più di due settimane.

 

La maggior parte delle persone dovrebbe passare alla fase 2 dopo due settimane.

 

Fase 2 di della dieta South Beach è molto più libera della fase 1.

In precedenza gli alimenti che erano proibiti come pane integrale, frutta, patate e dolci possono tornare alla vostra dieta un po' alla volta.

 

La perdita di peso rallenta in modo significativo durante la Fase 2.

 

La fase 3 è la fase della dieta South Beach di mantenimento.

 

È possibile aggiungere tutti gli alimenti che si desidera alla vostra dieta, a questo punto, a meno che non ci si accorge che si sta ingrassando quando si mangiano alimenti particolari.

 

Se aumentiamo di peso durante la fase 3, si può ricominciare la dieta South Beach nella fase 1 in qualsiasi momento .

Alimenti consentiti nella fase 1 della dieta South Beach

Sponsorizzato

La dieta South Beach offre liste di cibi proibiti e cibi permessi durante le diverse porzioni del piano (noto come "fasi" della dieta).

 

Ecco alcuni alimenti permessi durante la fase 1 della dieta.

 

Carne:prosciutto cotto, carne macinata magra, tacchino e petto di pollo

 

Tutti i tipi di frutti di mare

 

Legumi, tra cui: ceci, fagioli borlotti

 

Un'ampia varietà di verdure, tra cui: pomodori, cipolle, funghi, lattuga, spinaci

 

Noci (una al giorno, comprese le mandorle)

 

Formaggi a basso contenuto di grassi

 

Uova

 

Grassi e oli (come l'olio extravergine d'oliva).

 

Sponsorizzato


Scrivi commento

Commenti: 0