Dieta eubiotica

La dieta eubiotica ti aiuterà non solo a dimagrire, ma anche a fare il pieno di vitamine e sali minerali e a combattere o evitare in questo modo raffreddori ed influenze. Provala e utilizzala come una vera e propria cura per la tua salute.

Dieta eubiotica
Dieta eubiotica

Eubiotica vuol dire "scienza del vivere bene". Si propone non solo di garantire un'alimentazione sana ed equilibrata ma anche di promuovere l'equilibrio tra l'uomo e la natura.


Diffusa negli anni Settanta dal Prof. Luciano Pecchiai, oggi primario patologo emerito dell'Ospedale dei Bambini "Vittore Buzzi" di Milano, la dieta eubiotica è seguita da sempre un maggior numero di persone.

 

 

La dieta eubiotica si basa sulla prevalenza di verdure, frutta e cereali integrali rispetto alle proteine di origine animale. Viene proposto il piatto unico: riso, minestre con verdure o legumi, pasta oppure carne o pesce o uova, o formaggio.


L'insalata mista precede i pasti, e un contorno di verdura cotta segue al piatto unico. Importante è la presenza di una fetta di pane integrale ad ogni pasto. Consigliamo di evitare i pasti precotti e surgelati e di dare preferenza ai prodotti freschi, di stagione.


Limitare i dolciumi e i gelati e se proprio decidi uno strappo alla regola non assumerli a fine pasto.

Dieta eubiotica: il programma

Scegli frutta e verdure di stagione. Orientati su: finocchi, barbabietole, bietole, broccoli, carote, cavoli cappuccio e verza, cavolini di Bruxelles, cavolfiori, cicorie, cipolle, fagioli,  indivie, lattughe, pomodori a grappolo, porri, radicchi rossi, rosmarino, ravanelli, sedano, sedano rapa, spinaci,  scorzonera,  valeriana, zucche, castagna, cotogne, cedri, cachi, fichi, limoni, uva, mandaranci, mandarini, mandorle, melograno, mele, nespole, nocciole, pere, noci.


Se puoi orientati sul biologico, o almeno su prodotti a lotta integrata. I cibi biologici contengono fattori probiotici vivi e microrganismi che aiutano a mantenere alte le difese immunitarie dell'organismo.


Accorda la tua preferenza ai cibi vegetali, cereali, verdura,

frutta, legumi, pane e pasta rispetto a quelli animali, soprattutto carne.


Consuma i cibi allo stato integrale o semi-integrale, perché ricchi di fibre utili all'organismo.


Evita salumi, salsicce, lardo, pancetta e gli insaccati in generale. Se ti piacciono molto, puoi sostituirli con prosciutto crudo sgrassato. Evita i cibi in scatola e, se proprio ogni tanto devi orientarti sui cibi conservati per mancanza di tempo, preferisci i surgelati.


Dai la priorità al piatto unico, preceduto da una gustosa insalata mista. Mangiare prima l'insalata degli altri alimenti, significa assimilare meglio le vitamine e i sali minerali. In più si favorirà un senso di maggiore sazietà che ti aiuterà a non esagerare con il cibo.


Sostituisci lo zucchero bianco con il miele integrale. Ricorda che il miele si presenta nella maggior parte dei casi allo stato solido. Non scegliere mieli resi liquidi con il trattamento ad alte temperature, perché questi tipi di miele hanno perso tutte le loro preziose proprietà nutritive.


Allo stato liquido naturale, grazie al loro più alto contenuto di fruttosio, puoi trovare soltanto il miele d'acacia, il miele di melata d'abete ed infine quello di castagno. Escludi caffè, fumo e alcolici. Se non ci riesci prova inizialmente a ridurre il loro consumo, fino ad arrivare all'esclusione.

Dieta eubiotica menu da 1300/1500 calorie

COLAZIONE

Puoi scegliere tra:

Un caffelatte e 3 fette biscottate integrali.

Un caffelatte e una fetta di pane integrale con marmellata dietetica.

 

Un caffelatte e uno yogurt magro.

Un bicchiere di latte e 3 cucchiai di cereali integrali.

 

Un caffelatte e una fetta di pane integrale con formaggio fresco.

Un caffelatte, due fette biscottate integrali con una fetta di prosciutto crudo sgrassato.

 

Sempre a metà mattinata e a metà pomeriggio: scegliere tra uno o due frutti di stagione, una tisana alla frutta con un cucchiaino di miele vergine integrale e un piccolo frutto, o un succo di frutta fresca biologica centrifugata.

 

PRANZO

Antipasto: insalata mista condita con erbe aromatiche o poco sale, un cucchiaio di olio extravergine di oliva, limone o aceto balsamico.

Monopiatto da scegliere tra: pasta e legumi. Minestra di verdure con riso o pasta semi-integrale.

Brodo vegetale con pastina o riso. Semolino integrale con due cucchiai di parmigiano grattugiato.

Frittata di un uovo da galline allevate all'aperto, con verdure.

Filetto di vitello alla piastra 125 gr.

Filetto di petto di pollo o di tacchino alla piastra 125 gr.

Sogliola,  merluzzo o nasello alla piastra 125 gr.

Formaggio fresco 70 gr.

 

È consentita una fetta di pane integrale.

Nel caso di scelta di proteine animali aggiungere una porzione di verdura cotta di stagione.

 

CENA

Monopiatto da scegliere tra: crema di sedano, funghi e porri accompagnata  con  dadini  di  pane integrale tostato. Vellutata di carote con pastina o riso. Brodo vegetale con pastina o riso. Minestra di verdure accompagnata con dadini di pane integrale tostato.

Un filetto di petto di pollo, di tacchino o di pesce alla piastra 125 gr.

Formaggio fresco 70 gr.

 

Frittata di 1 uovo da galline allevate all'aperto, con verdure.

I piatti con proteine animali possono essere scelti una sola volta al giorno, o a pranzo o a cena.


Tutti questi piatti vanno accompagnati dall'antipasto di insalata mista, una fetta di pane integrale e una porzione di verdura cotta, nel caso in cui non sia già inclusa nel piatto unico.

 

La dieta eubiotica è ideale per disintossicare, drenare, depurare e rienergizzare l'organismo. In particolare, quando il nostro corpo ha bisogno di energie per difendersi dagli attacchi delle influenze stagionali.


La limitazione nel consumo di prodotti animali, l'esclusione degli insaccati, fatta eccezione per il prosciutto crudo sgrassato, e il consumo privilegiato di cibi vegetali: olio piuttosto che burro, cereali, verdura fresca, legumi, pane, riso e pasta, ti porteranno sicuramente a sentirti in forma, grazie alle proprietà di questi alimenti che nutrono senza appesantire.

 


Scrivi commento

Commenti: 0