Dieta push up: rassodante rimodellante

Tre giorni depurativi + quattro settimane super-rassodanti. Risultato: meno 5 chili in un mese senza perdere tono. Più magra, più tonica, più definita. L'obiettivo della dieta push-up è ottenere una forma invidiabile in tempi brevi, senza rinunciare al benessere e senza cali di energia. 


Dieta push up: rassodante rimodellante
Dieta push up

Il programma è composto da 2 fasi: una detox, che consente di eliminare tossine e liquidi in eccesso e dura solo 3 giorni e un'altra rimodellante, di 4 settimane, per dire addio ai rotolini più ostinati.

 

I due schemi si possono seguire singolarmente se si punta solo a disintossicarsi o a perdere peso nei punti critici, oppure uno dopo l'altro per un'azione più incisiva e globale.

 

Questa prima fase della dieta è dedicata a chi vuole semplicemente asciugare la linea o smaltire le tossine, questo programma prevede un abbondante consumo di alimenti in forma liquida (spremute, centrifugati e minestre) pochissime proteine (per lasciare quasi a riposo i reni) e una moderata quantità di cereali integrali che donano sazietà, non affaticano la digestione e stimolano la produzione di serotonina, che regala serenità e buon umore.

 

DIETA PUSH UP FASE DETOX.

Dura soltanto 3 giorni: l'ideale sarebbe iniziare il sabato in modo da approfittare del relax del fine settimana oppure cominciare il venerdì con la tisana del pomeriggio del primo giorno, continuare con la prima cena della dieta e chiudere il lunedì con il primo pranzo previsto dal programma. Durante questi tre giorni si possono perdere fino a 1-2 chili, se la ritenzione idrica è importante.

 

CONDIMENTI.

Sono consentiti solo 2 cucchiaini di olio extravergine di oliva al giorno.

Aromi, spezie, succo di limone sono liberi.

 

PRIMO GIORNO.

Appena sveglia: un grosso bicchiere di acqua oligominerale a temperatura ambiente, aromatizzata con il succo di mezzo limone fresco.

 

Dopo mezz'ora: una tazza di té verde con un cucchiaino di miele; 40 g di cereali integrali o fiocchi di avena; una tazza di latte di avena o di soia.

 

A metà mattina: un centrifugato di frutta preparato con una mela, una pera, mezzo mango e 1 pompelmo.

 

Pranzo: 100 g di riso integrale lessato; 100 g di pesce alla griglia; 3 fette di ananas fresco.

 

Metà pomeriggio: tisana di malva; uno yogurt magro con 100 g di frutti di bosco.

 

Cena: passato di verdure (senza legumi); 100 g di petto di fesa di tacchino cucinato ai ferri; zucchine alla griglia insaporite con erba cipollina.

 

Dopo cena: una tazza di latte (anche di soia o di avena).

 

SECONDO GIORNO.

Appena  sveglia: un grosso bicchiere di acqua oligominerale a temperatura ambiente; aromatizzata con il succo di mezzo limone fresco.

 

Dopo mezz'ora: una tazza di té verde; 3 fette biscottate integrali con un velo di miele; una mela.

 

Meta mattina: un centrifugato di verdura fresca con 2 pomodori, 2 carote, un cetriolo, 2 gambi di sedano, succo di limone.

 

Pranzo: 100 g di riso integrale lessato; insalata con 40 g di cubetti di quartirolo (o tofu); una mela o 3 fette di ananas fresco.

 

Metà pomeriggio: tisana al finocchio; uno yogurt magro con una pera a fettine.

 

Cena: passato di verdure (senza legumi);  100 g di petto di pollo al vapore o alla piastra; pomodori in insalata insaporiti con un trito di prezzemolo.

 

TERZO GIORNO.

Appena sveglia: un grosso bicchiere di acqua oligominerale a temperatura ambiente, aromatizzata con il succo di mezzo limone fresco.

 

Dopo mezz'ora: una tazza di té verde; un panino integrale (40 g) con un velo di marmellata; 2 kiwi.

 

A metà mattina: un centrifugato di verdura fresca con 2 pomodori, 2 carote, un cetriolo, 2 gambi di sedano, succo di limone.

 

A pranzo: 100 g di riso integrale lessato, insalata di lattuga con 40 g di prosciutto cotto a cubetti, 3 fette di ananas fresco.

 

Metà pomeriggio: tisana di tarassaco, uno yogurt magro con un kiwi.

 

Cena: passato di verdure ( senza legumi), 100 g di petto di pollo alla piastra con aromi, un piccolo panino integrale, spinaci al vapore.

 

Dopo cena: una tazza di latte( anche di soia o d’avena).


Sponsorizzato


DIETA PUSH UP FASE RASSODANTE RIMODELLANTE.

Questa fase della dieta push up è pensata per smaltire i chili più resistenti su fianchi e girovita. Ricca di proteine e con pochi carboidrati, va seguita per 4 settimane, non di più, e permette di perdere 4-5 chili.

 

Raccomandazioni.

Pranzo e cena possono essere invertiti all'interno di una stessa giornata, ma non sono ammessi scambi fra i diversi giorni. Si possono consumare acqua, tisane (senza zucchero) té e caffè.

Se si avverte fame si può mangiare uno yogurt magro o della verdura fresca (carote, sedano) scondita.

Come condimenti sono consentiti  4 cucchiaini di olio extravergine di oliva al giorno.

Aceto o succo di limone sono liberi.

 

TUTTI I GIORNI.

La colazione e gli spuntini sono sempre uguali.

Colazione: 150 ml di latte parzialmente scremato (o uno yogurt magro); 2 fette biscottate proteiche (oppure una fetta di pane proteico).

In alternativa un'omelette di due uova cucinata senza grassi e insaporita con erba cipollina, una fetta di pane tostato.

Spuntino: un frutto medio (mela o pera); una coppetta di frutti di bosco o 2 kiwi Merenda: cruditè di verdure.

 

LUNEDÌ.

Pranzo: 100 g di bresaola; radicchio in insalata.

Cena: 150 g di fesa di tacchino ai ferri; lattuga in insalata.

 

MARTEDÌ.

Pranzo: 120 g di filetto di manzo ai ferri; insalata di carote tagliate a julienne.

Cena: caprese preparata con 200 g di mozzarella, 200 g di pomodori a fettine e origano.

 

MERCOLEDÌ.

Pranzo: un piatto di patate lesse al prezzemolo; 80 g di prosciutto cotto; melanzane alla griglia.

Cena: 180 g di orata al forno con pomodorini; carote al vapore.

 

GIOVEDÌ.

Pranzo: 150 g di vitello grigliato; una porzione di zucchine trifolate.

Cena: un hamburger di manzo; songino in insalata.

 

VENERDÌ.

Pranzo: insalata di frutti di mare (200 g); insalata mista.

Cena: 80 g di scamorza alla piastra; spinaci al vapore.

 

SABATO.

Pranzo: 120 g petto di pollo grigliato alle erbe; insalata verde.

Cena: 200 g di tagliata di manzo; zucchine, peperoni e melanzane.

 

DOMENICA.

Pranzo: 200 g di pesce spada alla griglia;lattuga in insalata.

Cena: 120 g di carpaccio di manzo e rucola; pomodori in insalata.

Dieta push-up: mantenimento

Sponsorizzato

L'ultima fase della dieta push up è quella di stabilizzazione.

 

Il programma va seguito per un periodo che può andare dalle due alle sei settimane.

 

Ecco la giornata tipo.

Colazione: una tazza di latte parzialmente scremato; 2 fette biscottate integrali; 2 cucchiaini di marmellata o miele.

 

Spuntini (metà mattina e meta pomeriggio): un centrifugato o

una spremuta.

 

Pranzo: 60 g di pasta con sugo di pomodoro o di verdure; insalata mista.

 

Cena: petto di pollo o fesa di tacchino (150 g), oppure pesce spada (200 g) alla griglia, oppure branzino o orata al forno, oppure paillard di vitello alla griglia; verdure crude o cotte a piacere; un piccolo panino integrale.

 

Dopo cena: una mela cotta.

 

Per condire sono concessi quattro cucchiaini di olio extravergine di oliva.

 

La dieta push up è ricca di proteine: per smaltire le scorie che inevitabilmente questo tipo di nutriente produce è importante bere almeno di 2 litri di acqua al giorno e favorire lo depurazione anche con l'aiuto di tisane non zuccherate.

 

TISANA SGONFIANTE.

Ingredienti:

30 g di foglie di hamamelis,

20 g di foglie di betulla

20 g di foglie di vite rossa.

Preparazione:

lasciare in infusione per 15 minuti un cucchiaio di miscela in una tazza d'acqua bollente. Filtrare.

Berne 3 tazze al giorno lontano dai pasti.

 

TISANA DRENANTE.

Ingredienti:

50 g di equiseto

20 g di gramigna

20 g di peduncolo di ciliegio

40 g di pilosella.

Preparazione: portare a bollore un quarto di litro di acqua, aggiungere un cucchiaio della miscela e fare bollire per 10 minuti.

Lasciare riposare ancora 10 minuti o fuoco spento prima di filtrare.

Consumarne 3 tazze al giorno, come spuntino e dopo cena.

 

Leggi anche:


Intervento per aumentare il seno

 

Dieta prova costume

 

Addominali: 3 esercizi semplici e efficaci

 

Zumba fitness per dimagrire pancia e fianchi

 

Tecnica Planet Breast, per un seno alto e sodo

 

Sponsorizzato

Scrivi commento

Commenti: 1
  • #1

    linda (lunedì, 18 maggio 2015 17:33)

    Il martedì a pranzo invece del filetto di manzo posso mangiare il pollo?