Dieta detox indiana 

Una giornata disintossicante, depurativa, con la dieta detox indiana.

 Per depurare a fondo l'organismo in un giorno, si può chiedere aiuto alla medicina ayurvedica.


Dieta detox indiana
Dieta detox

L'antica disciplina indiana che cura l'uomo con erbe, minerali ed essenze, cercando di riportare l'armonia tra mente e corpo.

 

A pranzo e cena dovete mangiare solo riso bollito per un'ora e verdure.


Gli ortaggi da usare sono cipolle, carote, finocchi, patate, zucchine, sedano, coste e zucca.

 

Non aggiungete dado o burro, ma solo un cucchiaino di olio extravergine di oliva.

 

All'interno di un regime alimentare equilibrato sono concessi anche piccoli strappi alla regola.

 

Se però avete esagerato con cibi o bevande, e volete rimettervi in sesto e depurare il vostro organismo, potete seguire la dieta detox indiana per un giorno soltanto.

 

Capita a tutti di esagerare durante una cena tra amici o un pranzo di lavoro.

 

Ma anche in questi casi la soluzione c'è ed è di facile applicazione: basta compensare, cioè limitare le calorie e i grassi del pasto successivo per far tornare i conti del bilancio alimentare giornaliero.

Dieta detox 2 menù: depurativo disintossicante e leggero.

Dieta detox, disintossicante, depurativa.

 

Menu:

 

Colazione: un bicchiere di acqua calda.

 

Pranzo e cena: brodo di verdure o riso lessato, eventualmente con qualche cucchiaio di yogurt naturale, verdura cotta, evitando pomodori, melanzane, funghi e peperoni.

 

Spuntini di metà mattina e metà pomeriggio: frutta cotta (sempre ben calda), non usate altri condimenti all'infuori dell'olio extravergine di oliva e del succo di limone.

 

Dieta detox leggera.

 

Menu

 

Colazione: 30-40 g di pane o fette biscottate integrali, 30 g di marmellata o miele, té a piacere.

 

Metà mattina: un frutto a scelta.

 

Pranzo: 250 g di verdure crude o cotte, 200 g di carne bianca o 2-3 uova o 300 g di pesce.

 

Metà pomeriggio: un frutto a scelta.

 

Cena: 250 g di verdure crude e cotte, 200 g di carne bianca o 2-3 uova o 300 g di pesce.

 

Nello stesso giorno non fumate, bevete molta acqua calda, a intervalli regolari ed eliminate tutte le altre bevande, compresi vino e caffè.

Tisane Detox dimagranti.

Ricette tisane detox dimagranti.

 

Stimola una pulizia profonda con questa tisana detox.

Ingredienti:

30 g di foglie di bardana

30 g di foglie di frassino

20 g di scorza o fiori di arancio amaro.

Preparazione e modo d'uso.

Mescola gli ingredienti indicati. Quindi porta a ebollizione circa 200 mi di acqua (una tazza da colazione all'incirca). Poi versa nell'acqua 2 cucchiaini della miscela di piante. Fai sobbollire per 5-10 minuti, spegni, lascia in infusione per altri 5 minuti e filtra.

La dose consigliata.

Bevi 1-2 tazze al giorno per un effetto detox profondo, preferibilmente al mattino, a digiuno. La bardana è nota per la sua azione depurativa sull'organismo. Se associata al frassino, all'arancio amaro e a un'alimentazione adeguata il suo effetto detox e dimagrante aumenta.

 

Spazza via le tossine ingrassanti con questa tisana.

ingredienti:

30 g di fiori di lavanda

40 g di radice di pungitopo (rusco)

30 g di fiori di borragine

30 g di viola del pensiero.

Preparazione e modo d'uso.

Metti le erbe in un sacchettino di tela, mescola bene la miscela e versa 2 cucchiaini colmi del composto in una tazza di acqua bollente.

Lascia riposare per 5-10 minuti. Unisci un pizzico di curcuma.

Il pungitopo non va usato dalle persone che soffrono di ipertensione.

La dose consigliata.

Sorseggia a metà pomeriggio, prima o dopo lo spuntino, senza l'aggiunta di zucchero.

 

Il trucco super dimagrante.

Abituati a fare merenda frullando un vasetto di yogurt naturale e mezza papaia: riduci cellulite e liquidi in eccesso.

Indicazioni della dieta detox indiana.

 

La dieta detox indiana è indicata a tutti quelli che desiderano restare in buona salute e hanno bisogno di ritrovare un equilibrio e un'armonia fisiologica, una nuova vitalità, o devono modificare la loro igiene alimentare per diverse ragioni, tra cui il sovrappeso.

 

Anche lo stress, la stanchezza, la scarsa ossigenazione, la sedentarietà, l'abuso o la dipendenza dai farmaci, come antidepressivi, sono valide indicazioni.

 

Dopo una dieta disintossicante ci si sente rigenerati e si ha voglia di proseguire con un'alimentazione corretta.

 

L'eliminazione delle tossine dall'organismo implica una perdita di peso?

Dipende dai singoli casi e dalla conformazione corporea.

Talvolta, la perdita di peso è eclatante, perché alcune persone eliminano la ritenzione idrica che ostacola la circolazione sanguigna e causa edemi (gonfiori) infiammatori.

 

Articoli correlati:

Scrivi commento

Commenti: 0