Tiramisù light

Ecco un'idea deliziosa per un tiramisù "light" e senza lattosio, che delizierà il palato di chi solitamente dovrebbe fare a meno di dolci di questo genere.


Questa ricetta risulta più leggera di quella tradizionale perché al posto del classico mascarpone, la crema di farcitura del famoso dolce al cucchiaio si prepara con ricotta e yogurt: la prima deve essere acquistata nella sua versione delattosata, mentre lo yogurt ha la caratteristica di essere naturalmente senza lattosio (già scisso dai fermenti lattici vivi che lo caratterizzano), nonostante sia un derivato del latte, quindi... via libera per tutti!

Tiramisù ricetta light per intolleranti al lattosio
Tiramisù light

In questa ricetta del tiramisù light si prevede l'uso di farine senza glutine, in caso di consumo da parte di celiaci (spesso l'intolleranza al lattosio e la celiachia si presentano insieme).


Tuttavia, se non avete questo problema potete sostituire le farine alternative con la stessi quantità dì normale farina 00.



Tiramisù light: ingredienti per 8 persone

500 g di ricotta magra delattosata

300 g di yogurt greco

1 baccello di vaniglia

80 g di zucchero a velo

10 g di cacao amaro in polvere senza lattosio

8 chicchi di caffè

Un pizzico di cannella in polvere

150 ml di caffè

75 g di farina di riso

75 g di farina di lupino

5 uova

150 g di zucchero grezzo di canna

1 bacca di vaniglia.


Preparazione del tiramisù light

Sbattete insieme uova e zucchero fino a ottenere un composto fluido, chiaro e spumoso.


Aggiungete le farine setacciate e i semi di vaniglia e versate l'impasto in una tortiera e cuocete in forno a 200° C per 25-30 minuti.


Versate il caffè in un piatto fondo, diluitelo con 100 ml di acqua fredda, unite la cannella e mescolate.


Tagliate il pan di Spagna in 2 rettangoli, imbevetene uno con il caffè e disponetelo sul fondo di una pirofila.


Prelevate i semi di vaniglia dal baccello, metteteli in i terrina con ricotta e zucchero a velo, mescolate fino a ottenere una crema soffice e lucida, unite lo yogurt e versate metà della crema pan di Spagna.


Aggiungete l'altro rettangolo (anch'esso imbevuto di caffè), versate un altro strato di crema e spolverizzate con il cacao decorando con i chicchi d caffè.


Fate riposare per 6 ore in frigo, coperto da pellicola.


ZUCCHERO A VELO FATTO IN CASA.

Per evitare lo zucchero a velo industriale che spesso contiene vari additivi (come fosfato di calcio, farine e proteine del latte) utili a renderlo setoso e lucido, basta farlo in casa tritando il normale zucchero semolato in un macinino da caffè.


Leggi le altre ricette light



Scrivi commento

Commenti: 0