Pasta alla carbonara light

La pasta alla carbonara è una ricetta tradizionale della cucina italiana, un piatto buonissimo ma con un contenuto calorico un po’ elevato, e se vogliamo pensare alla nostra linea e non vogliamo rinunciarci, vi propongo questa mia ricetta più leggera. 


Ricetta della carbonara light
Pasta alla carbonara light

Come possiamo fare una carbonara light che sia gustosa e anche bella colorata? Prima di tutto dobbiamo trovare un’alternativa al guanciale, io ho provato a sostituirlo con la bresaola, buona e leggera.

Per sostituire le uova nella carbonara, dato il loro contenuto di colesterolo (270 milligrammi ogni 100 grammi), sembra impossibile, ma con un po’ di creatività possiamo risolvere il “problema” in questo modo: mettiamo solo l’albume delle uova con una spolveratina di curcuma in polvere. La curcuma è una spezia brucia-grassi con ottime proprietà dimagranti. Di pecorino romano ne metteremo solo 5 g a porzione, in questo modo avremo ottenuto un bel piatto di pasta alla carbonara light, saporito e con un colore e un sapore ineguagliabile!

Pasta alla carbonara light: ingredienti e preparazione.

Sponsorizzato

Ingredienti per 4 persone:

320 g di spaghetti N°5. (o un altro formato a vostra scelta)

100 g di bresaola tagliata listarelle.

4 uova (solo l’albume).

Pecorino romano g 20.

Curcuma in polvere (un cucchiaino).

Olio extravergine d’oliva (un cucchiaino).

Sale e pepe.

 

Preparazione della carbonara light.

Sbattete gli albumi delle uova in una terrina con un pizzico di sale e pepe, un po' di pecorino romano, e una spolveratina di curcuma fino a ottenere il colore desiderato.

 

Mettete la bresaola tagliata a listarelle in una padella grande a fuoco medio, e fatela soffriggere leggermente con un cucchiaino di olio extravergine d’oliva.

 

Fate cuocere gli spaghetti in acqua bollente e salata, scolateli al dente.

 

Versate la pasta nella padella, con la bresaola e saltate.

 

Spegnete la fiamma, aggiungete gli albumi sbattuti, e poca acqua di cottura, mescolate per 20/30 secondi circa.

 

Aggiungete il pecorino rimasto, mescolate ancora e servite la carbonara light immediatamente.

 

Lo sapevate che…secondo una delle teorie più accreditate il nome della Carbonara è collegato alla presenza del pepe nero macinato che nella ricetta tradizionale dovrebbe annerire la pasta al punto da, farla sembrare ricoperta da polvere di carbone.

La calorie della mia carbonara light.

Sponsorizzato

La pasta alla carbonara tradizionale ha circa 600 calorie per una porzione da 80 grammi!

 

Nella nostra ricetta, calcolando una porzione da 80 grammi di pasta avremo queste calorie:

La pasta di semola: 280 calorie per 80 grammi.

La bresaola 30 calorie.

L' albume d'uovo 43 calorie ogni 100 grammi.

Pecorino romano 20 calorie per 5 grammi.

Un cucchiaino Olio extravergine di oliva ha 45 calorie.

 

Complessivamente la nostra carbonara light ha circa 420 calorie (circa 180 calorie in meno!). È un piatto ricco di sodio (contenuto nel pecorino romano) se avete problemi di pressione alta cercate di consumarlo con moderazione. Provatela e ditemi se vi piace nei commenti, ciao.

 

ricetta di Sabrina De Flamineis

 

Leggi anche: Carbonara vegana ricetta

 



loading...

Scrivi commento

Commenti: 1
  • #1

    Alberto (lunedì, 27 febbraio 2017 19:08)

    Non è la carbonara originale, però devo dire che non è niente male, grazie!