Salute

I noduli alla tiroide: le cure
I noduli alla tiroide, singoli o mul­tipli, rappresentano una patolo­gia endocrina molto frequente soprattutto nelle donne: il rapporto tra rapporto donne e uomini è 4 a 1. La prevalenza dei noduli è maggiore nelle aree a carenza di iodio rispetto a quelle con adeguato apporto iodico, nella popolazione anziana e nei soggetti sottoposti a irradiazione della regione cervicale.
I problemi alla tiroide in gravidanza
La gravidanza comporta un notevole incremento della funzione tiroidea, più evi­dente se la tiroide funziona­va male già prima del con­cepimento. Le donne in età fertile, quindi, dovrebbero sotto­porsi a controlli della fun­zionalità tiroidea già prima del concepimento.
Quando lo shopping diventa compulsivo cosa fare?
Un disturbo figlio della società consumistica e delle sue illusioni, lo shopping compulsivo fa sì che chi ne soffre strutturi la sua identità unicamente su ciò che possiede e può mostrare agli altri. Oggi viviamo in un mondo dove la realizzazione di sé è diventata prioritaria, e dove i mezzi di comunicazione di massa forniscono una molteplicità di modelli sempre vincenti in cui identificarsi.
Come togliere il pannolino ai bambini
Tempo d'estate? È ora di aiutare vostro figlio a compiere uno dei passi più impegnativi della loro infanzia; abbandonare il pannolino. Si può provare tra i 18 mesi e i 3 anni, seguendo questi consigli. I pediatri lo chiamano in gergo "spannolinamento" ma la traduzione è ben più facile: togliere il pannolino a vostro figlio, renderlo autonomo.
Esercizi di Kegel per l'incontinenza urinaria
Dall'incontinenza urinaria al parto naturale, dalla riabilitazione dopo un intervento alla prostata, al miglioramento della vita sessuale: la versatile utilità degli esercizi di Kegel. Indicata principalmente per risolvere problemi di in­continenza urinaria, la ginnastica pelvica esplica molteplici benefici, sia per gli uomini che per le donne.
Come scegliere il materasso migliore per dormire bene
Dimmi come dormi e ti dirò...che materasso scegliere! Non è una decisione da compiere alla leggera, perché il materasso sbagliato può compromettere la schiena e la qualità del sonno. Un investimento importantissimo, e non solo dal punto di vista economico, ma soprattutto per garantire una buona qualità del sonno e il benessere della schiena.
Il potere terapeutico degli abbracci
Più ricerche hanno sottolineato gli straordinari benefici di un semplice abbraccio, sia per l'organismo che per la sfera emotiva, tanto da "elevare" il gesto a vera e propria terapia. Ormai sono diversi gli studi che hanno stabilito il potere terapeutico del contat­to fisico in generale, ma soprattutto degli abbracci, tanto da po­ter parlare di una vera e propria "terapia degli abbracci", con effet­ti benefici per tutti, in ogni fascia di età.
Silvoterapia: abbracciare gli alberi fa bene alla salute
Recenti studi scientifici hanno confermato che dietro l'apparente silenzio e immobilità di un albero si nasconde un'incredibile energia vitale, che può aiutarci a raggiungere il benessere. Parliamo di silvoterapia! Passeggiare nel bosco, scegliere un albero fra i tanti, guidati dall'istinto, come succede a volte con le persone che incontriamo lungo il percorso della vita, e avvicinarsi per abbracciarlo: un gesto semplice per recuperare il contatto con la natura e non solo.
Funghi Pleurotus contro il colesterolo cattivo
Tanti nomi regionali, un'unica bontà: i funghi pleurotus, oltre a garantire un gusto unico a tavola, sono ricchi di sostanze che favoriscono la salute delle ossa e contrastano il colesterolo alto, quello "cattivo". Nella nomenclatura micologica si chiama Pleurotus ostreatus, ma noi lo conosciamo più comunemente come "fungo pleurotus", oppure, a secon­da delle varie regioni d'Italia, come "gelone", "orecchione" o "fungo ostrica".
Pillola anticoncezionale: i miti da sfatare
Intorno ai contraccettivi ormonali girano molte informazioni, in alcuni casi corrette, spesso miti da sfatare. Ecco una guida per scoprire cosa c'è di vero e di falso sulla pillola anticoncezionale. Sicura, con meno effetti collaterali rispetto al passato e in grado di contra­stare alcuni problemi di salute femminili. Eppure la pillola anticoncezio­nale in Italia è ancora vista con diffidenza. Solo il 16,2% delle donne usa contraccettivi ormonali. Per fare un confronto con un Paese vicino,...

Mostra altro