Carpaccio di anguilla allo zafferano

La ricetta del carpaccio di anguilla allo zafferano che vi propongo questo mese, è l'anguilla la protagonista. Un pesce dalla forma allungata, che sa vivere indifferentemente in acque dolci e salate.

 

L'anguilla si considera un pesce grasso e contiene notevoli livelli di colesterolo, e quindi è da evitare in caso di ipercolesterolemia.

Il tessuto adiposo, tuttavia, è più presente negli esemplari di sesso femminile e più anziani, che vivono in acqua dolce, rispetto ai maschi e agli esemplari che vivono in mare (pescati nel corso del loro viaggio migratorio).

Ricetta carpaccio di anguilla allo zafferano
Carpaccio di anguilla allo zafferano

Ottime comunque sono le quantità di vitamine liposolubili (A ed E), nonché del gruppo B, oltre a un interessante contenuto di Omega-3 ad alto valore biologico.

 

Quindi, l'anguilla ha comunque delle caratteristiche nutrizionali interessanti che la rendono adatta a essere consumata, anche se con moderazione, per apprezzarne il caratteristico gusto intenso.

Carpaccio di anguilla allo zafferano: ingredienti e preparazione.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

Preparazione del carpaccio di anguilla allo zafferano.

 

Procedimento:

Sfilettate l'anguilla aprendola dal dorso, incidete e rimuovete la spina, condite con sale, scorza d'arancia, zafferano e pepe macinato.

 

Arrotolate a caramella in carta da forno, cuocete in forno per 3 ore a 60° C, lasciate raffreddare e poi passate in congelatore per qualche ora.

 

Frullate intanto i pomodorini con 150 g di pane, il cetriolo, uno spicchio di aglio, sale e olio a filo, fino a ottenere una crema liscia.

 

Frullate in un robot da cucina i rimanenti 50 g di pane raffermo così da ottenere del pangrattato, che tosterete in una padel­la antiaderente.

 

Unitevi una grattugiata di bottarga. Tagliate l'anguilla a fette.

 

Impiattate ponendo un fon­do di crema al pomodoro, alcune fette del carpaccio, pangrattato tostato e capperi.

 

tratto da  Le ricette di Sabry

 

loading...

Scrivi commento

Commenti: 0