Gazpacho di zucca e zenzero

La zuppa arancione ha i colori e gli aromi dell'India. Il gazpacho di zucca e zenzero attiva gli anticorpi. Cedere ai peccati alimentari è possibile, a patto che si rimedi subito il giorno dopo con piatti depurativi, in grado di disintossicare l'organismo e, di conseguenza, di renderlo più attrezzato per combattere i virus, pur senza sacrificare sapore e appetibilità. Il primo piatto proteico proposto (che può essere servito anche come un piatto unico) rielabora in chiave invernale la ricetta del gazpacho, la tipica zuppa spagnola al pomodoro.


Nella nostra versione, ci sono delle varianti: intanto, grazie alla presenza di zenzero, sedano rapa, aglio e scalogno, il nostro gazpacho è una fonte di vitamine protettive, di sali e di antiossidanti che stimolano le difese immunitarie.

 

L'aceto di mele, le mele, la zucca e lo yogurt magro, che contengono fibre e fermenti, agiscono invece regolarizzando l'attività intestinale (la funzionalità dell'intestino è fondamentale per far funzionare al meglio gli anticorpi), mentre la carne di pollo (la meno ricca di sale e la meno calorica tra le carni bianche) svolge un'azione rinforzante su tutto l'organismo.

 

Anche la sfumatura arancione di questo gazpacho ha una funzione terapeutica: questo colore, secondo la cromoterapia, aiuta infatti a conservare il calore interno del corpo, che deve essere mantenuto vivo per non rischiare raffreddori, coliti e cali energetici. 

Ricetta gazpacho di zucca e zenzero
Gazpacho di zucca e zenzero

Gazpacho di zucca e zenzero: ingredienti e preparazione

Sponsorizzato

Gazpacho di zucca e zenzero: ingredienti per una persona.

CALORIE  360 a porzione.

DIFFICOLTÀ Facile.

 

100 g di zucca cotta al forno

Una carota lessata

Uno scalogno

Uno spicchio di aglio

Una fetta di pane casereccio

Mezza cipolla bionda

30 g di zenzero fresco

Aceto di mele e

salsa di soia (q.b.)

un cucchiaio d'olio extravergine d'oliva

 

Un dl di brodo vegetale

Coriandolo (q.b.)

6 cubetti di sedano rapa

6 cubetti di mela

6 cubetti di petto di pollo

100 g di yogurt magro.

 

Per la gelatina di mandarino:

 

Un dl di succo di mandarino

2 gocce di angostura

Un g di agar-agar (come addensante).

 

Preparazione del gazpacho di zucca e zenzero.

 

Mettere in un frullatore la zucca, la carota, lo spicchio d'aglio, lo zenzero, il pane a cubetti, il brodo vegetale e un cucchiaio d'olio.

 

Frullare il tutte sino ad ottenere una salsa liscia ed omogenea, passare al setaccio, aggiungere alcune gocce di aceto di mele e di salsa di soia, e infine aggiustare di sale.

 

Su uno stecchino lungo formare uno spiedino alternando mela, sedano rapa e

petto di pollo e marinarlo nello yogurt per 30 minuti.

 

Porre gli spiedini su una placca da forno antiaderente e cuocere a 220° per 5-10 minuti.

 

Con l'angostura, il succo di mandarino e l'agar-agar formare una gelatina e, una

volta che si sarà raffreddata, tagliarla a cubetti.

 

Servire il gazpacho tiepido in una terrina monodose, disporre sopra la zuppa i cubetti di gelatina di mandarino e, a fianco, lo spiedino marinato.

 

Leggi anche: Zenzero per dimagrire

Sponsorizzato


Scrivi commento

Commenti: 0