Trippa al limone light

Ogni provincia ha la sua ricetta, e non solo in Italia, io ho tentato di inventare qualcosa di nuovo... La trippa al limone...light! È delicatissimaGià, perché la ricetta più conosciuta a base di trippa è quella alla romana (in umido con salsa di pomodoro, mentuccia e pecorino romano grattugiato), ma quella che vi propongo oggi è al limone, molto più leggera e meno calorica.

 


Ricetta trippa al limone light
Trippa al limone

 

I benefici della trippa.

Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, la trippa (che è lo stomaco dei bovini) non è affatto grassa: apporta soltanto 85 kcal per etto, con un contenuto in lipidi del 4% circa.

 

La trippa è ricca di proteine ad alto valore biologico, calcio, ferro e fosforo, nonché di vitamine del gruppo B, il suo elevato contenuto di collagene la rende un'alleata contro le malattie articolari.

 

In più, è anche economica! Come la carne, però, va consumata  con moderazione.

Trippa al limone light: ingredienti e preparazione

Ingredienti per 4 persone:

1 kg di trippa

Olio extravergine d'oliva

Sale

Peperoncino

1 carota

1 limone

 

Preparazione della trippa al limone.

 

Lessate la trippa in un tegame, a fuoco basso, per circa tre ore.

 

Una volta cotta, toglietela dal fuoco e lasciatela raffreddare.

 

A questo punto, tagliate la trippa a striscioline.

 

Aggiungete, per condirla, olio extravergine d'oliva, un pizzico di sale, peperoncino tagliato a pezzetti, la carota lessata e fatta anch'essa a pezzetti e il succo di un limone.

 

Eseguite quest'ultimo passaggio circa mezz'ora prima di portare il piatto a tavola.

 

Potete servire la trippa al limone fredda, oppure riscaldarla leggermente.

 

Torna a Ricette light

 



Scrivi commento

Commenti: 0